POSIZIONI ORGANIZZATIVE – PROGRESSIONI ECONOMICHE

Nella riunione svoltasi martedì 12 giugno presso la Direzione Centrale, il Dr. Polito ha fornito alle OO.SS. una schema riepilogativo con l’individuazione delle strutture centrali e periferiche dove verranno utilizzate le Posizioni Organizzative Elevata Responsabilità e le Posizioni organizzative ex art. 17 ed ex art. 18, completando così il processo di riordino organizzativo così come previsto nelle disposizioni contenute nella legge di bilancio per il 2018. Nel nuovo riassetto è prevista l’istituzione delle Posizioni Organizzative anche per il personale dell’ex Agenzia del Territorio.

Nello schema riepilogativo illustrato dal dr. Polito si evidenzia che, nelle Direzioni Provinciali, uffici attualmente di livello dirigenziali quali Capo Ufficio Controlli, Direttore Ufficio Territoriale, Capo Ufficio Legale, verranno assegnati a titolari di POER analogamente ai Capi Area sia dell’area controllo che dell’Ufficio Territoriale. Le Posizioni Organizzative ex art. 17 saranno graduate su 3 fasce retributive mentre per gli  ex art. 18 le fasce retributive saranno 4.

Il Direttore Centrale sul tema delle progressioni economiche ha confermato che la prima procedura, che prevede il passaggio di circa 17000 colleghi all’interno delle aree, avverrà nella seconda decade di giugno e si concluderà entro la fine di settembre con la pubblicazione della graduatoria. A ridosso inizierà la seconda procedura che prevede circa 9400 passaggi che dovrebbe concludersi entro il 31 dicembre.

IL COORDINAMENTO NAZIONALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.