UD Latina: il pressapochismo imperversa!

 Il giorno 12 Luglio, si è svolta una riunione presso la sede dell’Ufficio delle Dogane di Gaeta dove si è discusso sulle problematiche logistiche – organizzative dell’istituendo Ufficio di Latina; primo Ufficio di un radicale cambiamento che l’Agenzia sta predisponendo, in funzione della nuova riorganizzazione, che prevede il reale accorpamento degli Uffici delle Dogane con i Monopoli.   


Alla riunione hanno partecipato le RSU e le Organizzazioni Sindacali al completo e per conto dell’Amministrazione la dott.ssa Mariarita Simona Sardella, direttore ad interim dell’ufficio.
Nel corso, della riunione è emerso che attualmente la società Fastweb ha ipotizzato che entro 90 giorni riuscirà a portare la linea fibra internet che permetterà la trasmissione dati, e nel frattempo sono stati istituiti 2 presidi, presso le limitrofe SOT di Aprilia e ADM di Gaeta, presso le quali giornalmente il personale si recherà a svolgere il proprio lavoro.
Che la società FastWeb in via sperimentale, in attesa del completamento del cablaggio della linea fibra, proverà in alternativa una connessione dati con linea elettrica.
La nostra Organizzazione Sindacale ha, tra l’altro, messo in evidenza, anche grazie all’ottimo lavoro svolto dalla RSU e dall’RLS competenti che attualmente la linea internet non è funzionante e che, cosa molto più grave e preoccupante, lo stesso Ufficio non è provvisto di acqua potabile.
Riteniamo inconcepibile il pressappochismo con cui l’Amministrazione ha provveduto all’apertura di un nuovo Ufficio.
Alle nostre rimostranze ha fatto, come troppo spesso accade, seguito un indecoroso balletto delle responsabilità (scaricabarile) tra Amministrazione Locale Regionale e Centrale (innovazione e tecnologie).
Valutiamo, inoltre, non decoroso il comportamento di una Organizzazione Sindacale che ha cercato di scaricare tali responsabilità sulla RSU e sulle RLS, a cui va, piuttosto, tutta la nostra solidarietà e supporto .
Abbiamo, inoltre, chiesto all’Amministrazione di equiparare le missioni dei colleghi delle Dogane come avviene per i colleghi dei Monopoli.
Abbiamo concluso la riunione chiedendo di essere riconvocati per analizzare lo stato di avanzamento e dell’operatività dell’ufficio istituito.
                                                                             

                                                                              Per il Coordinamento Dogane
                                                                                            Fabio Ferrarini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.