Posizioni Organizzative .. forse una soluzione!!

Nella giornata di ieri 20 dicembre si è tenuto presso la sede di Via Cristoforo Colombo un incontro con il Direttore Generale Antonino Maggiore e con il Direttore del Personale Aldo Polito che hanno relazionato le OO.SS sulla situazione relativa alla Legge Finanziaria e alle

risorse che questa andrà, forse, a destinare ai lavoratori dell’Agenzia delle

Entrate. In questi giorni le OO.SS si sono battute utilizzando tutti i canali a disposizione perché queste risorse avessero il contenuto economico il più alto possibile in maniera da consentire una manovra a tutto tondo sull’intero impianto Agenzia Entrate. E lo stesso, ne siamo convinti, ha fatto l’Amministrazione. Il risultato finale, purtroppo, non è stato dei migliori e nella piattaforma alla discussione degli organi politici in queste ore ci sono risorse di gran lunga inferiori rispetto a quelle necessarie.   Tuttavia il nostro senso di

responsabilità non può sottrarci al confronto. D’altro canto in queste ore i Direttori Provinciali stanno sondando  con gli attuali incaricati (POT, POS, artt. 17 e 18) la  loro disponibilità a proseguire le attività anche in assenza di una proroga degli incarichi derivante da accordo sindacale. Questa Organizzazione Sindacale ha una propria idea sulle Posizioni Organizzative e l’abbiamo definita in ogni dettaglio nei precedenti comunicati e non ha intenzione di modificarla. Siamo consapevoli della difficoltà del momento, difficoltà che i lavoratori interessati vivono con enorme apprensione e Confintesa FP non intende sottrarsi alle proprie responsabilità. Responsabilità, però, che sente nei confronti di tutti i lavoratori dell’Agenzia e allora accoglie con soddisfazione la convocazione che l’Amministrazione ha fissato per il prossimo 28 dicembre nella quale, come stabilito durante il confronto lungo e non privo di criticità di ieri, si parlerà di proroga a tempo degli incarichi di responsabilità previsti dal CCNI ma anche di intesa programmatica su accordi da sottoscrivere a partire da gennaio 2019 – accordi che , nello specifico, riguardano FPSRUP 2016 e 2017, acconto produttività 2018, Progressioni Economiche 2019, stabilizzazione distacchi e altro. Ma a partire da gennaio si deve parlare anche di Posizioni Organizzative  sotto i vari profili: l’impianto professionale – durata incarico, inquadramento professionale tenendo conto, ad esempio, delle attività   di responsabilità del Territorio inserite come Posizioni Organizzative – e le risorse economiche che devono essere riconosciute ai lavoratori che ricopriranno gli incarichi di responsabilità. Perchè – siatene certi – sia  per i criteri di conferimento degli incarichi che per l’individuazione e graduazione delle P.O. per le quali devono essere  riconosciute fasce di retribuzioni assolutamente diverse dalle attuali, anacronistiche e  irrispettose in relazione alle mansioni effettive che le  P.O. si  trovano a svolgere quotidianamente, CONFINTESA FP vigilerà con attenzione. Siamo pronti a sottoscrivere proroghe ma solo se i contenuti delle intese programmatiche soddisferanno le attese di tutti i lavoratori dell’Agenzia. E quindi le nostre.

Vi terremo come sempre aggiornati

Coordinamento Nazionale

comunicato Riunione nazionale del 20 dicembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.