MEGLIO TARDI CHE MAI …

Roma, 30 maggio 2019

Oggi che il TAR del Lazio rinvia la questione POER alla Corte Costituzionale qualcuno si ricorda che nell’Agenzia delle Entrate non esiste solo la questione POER.
Oggi qualcuno si ricorda che esistono gli artt. 17 e 18, colonne portanti degli uffici, in scadenza al 30 giugno.

Esistono accordi economici rimasti fermi nei cassetti del Direttore del Personale per oltre un mese prima di essere firmate dall’Agenzia e, speriamo sia così almeno, inviate per la certificazione.
Esistono progressioni economiche per oltre 8000 lavoratori ferme al palo … e intanto i colleghi vanno in pensione senza progressione.
Esistono accordi di programma sottoscritti a dicembre 2018 e mai rispettati dall’Agenzia, con stabilizzazione distacchi, telelavoro, ecc.
Esistono mesi e mesi trascorsi a recitare trattative prive di reali contenuti ma piene di sottili disquisizioni su graduatorie e pesature.

Ma oggi, 30 maggio. il TAR del Lazio risveglia le coscienze di tutti e, meglio tardi che mai, ci si ricorda dei problemi quotidiani dei lavoratori dell’Agenzia. Eppure sarebbe bastato ascoltare i nostri interventi durante le riunioni o leggere i nostri comunicati per ricordarsi di questi argomenti.

Confintesa FP ha riempito la casella di posta elettronica del Direttore dell’Agenzia e del Direttore del Personale con molteplici richieste di convocazione per discutere di Posizioni Economiche, per discutere dei problemi dei lavoratori dell’Agenzia presentando una piattaforma concreta su cui iniziare una discussione.
Ma tutto è rimasto fermo.
Tutto fino ad oggi.

Fino al pronunciamento del TAR che in teoria mette fine ai giochi costringendo le Agenzie Fiscali a prendere in seria considerazione l’ipotesi di un concorso pubblico.

E allora ci si ricorda degli altri, di coloro che non hanno partecipato alle selezioni ma hanno problemi quotidiani da risolvere.

Speriamo che questa nuova comunione d’intenti sia il primo passo per una condivisione di idee nell’interesse dei lavoratori.

… MEGLIO TARDI CHE MAI!!!

IL COORDINAMENTO NAZIONALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.