II° ROUND… E INTERVALLO

L’urgenza di definire un quadro economico complessivo certo

Roma,11 giugno 2019

Nella giornata di ieri si è tenuto il secondo incontro sulla questione delle Posizioni Organizzative artt. 17 e 18.
Era presente il Direttore dell’Agenzia, Gen. Antonino Maggiore ed il Capo Dipartimento RUO Dr. Aldo Polito.

In realtà l’intenzione dei vertici dell’Agenzia era solo di aggiornare le OO.SS. sui passi intrapresi per il reperimento di risorse aggiuntive per il finanziamento delle P.O.
L’amministrazione ha esposto alla Ragioneria Generale dello Stato le esigenze dell’Agenzia in ordine alle somme necessarie, ricercando una base giuridica condivisa che renda possibile il loro utilizzo per il personale.

Questa Organizzazione Sindacale, seppure apprezzando gli sforzi compiuti dall’Agenzia  per reperire nuove risorse, ha evidenziato che il 30 giugno è ormai arrivato ed il tempo per affrontare la complessa questione delle P.O. è agli sgoccioli.
Confintesa FP ha sottolineato che sono ormai passati 70 giorni dalla sottoscrizione degli accordi sui FPSRUP 2016 e 2017, ma il personale non ha visto neanche un euro.
Analogamente abbiamo lamentato il silenzio e l’immobilismo sulla III fase delle progressioni economiche che, ad oggi, il personale sta aspettando invano.
Confintesa FP ha evidenziato come questi elementi, insieme alla gestione delle POER oggetto peraltro di provvedimenti da parte del TAR Lazio, stiano determinando un clima molto pesante tra i lavoratori dell’Agenzia.
Abbiamo richiesto una accelerazione per reperire i fondi, indispensabili per continuare un confronto responsabile al quale non intendiamo sottrarci.
A tale proposito questa Organizzazione Sindacale ha evidenziato l’urgenza di definire un quadro economico complessivo certo, sia per la necessità di rimodulare gli importi delle Posizioni Organizzative e ridurre la forbice con le POER che per garantire un incentivo di produttività dignitoso a tutto il personale.


Nel sottolineare, infine, come il CCNL di Comparto (scaduto) non tenga conto delle responsabilità proprie di questa Amministrazione, Confintesa FP ha chiesto un intervento da parte del Direttore nei confronti del Governo e dell’ARAN al fine di valorizzare le peculiarità proprie dell’Agenzia e dei suoi dipendenti, anche attraverso l’introduzione di una Area Quadri così come proposto da Confintesa FP nelle ultime due Piattaforme Contrattuali.

Vista l’urgenza evidenziata da tutte le OO.SS. per affrontare le questioni aperte, domani mercoledì 12 giugno alle 15,30 è convocato nuovamente il tavolo.
Vi terremo aggiornati.

IL COORDINAMENTO NAZIONALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.