FLASH 2021 N. 9 – Posizioni Organizzative art. 17 e 18 CCNI Mancata “convergenza” … sessione terminata!

Dopo cinque lunghi ed estenuanti incontri sul tema i vertici dell’Agenzia hanno gettato la spugna, dichiarando conclusa la sessione di lavoro per mancata “convergenza” con le OO.SS. sulla proposta formulata dall’Amministrazione!
Ci teniamo a precisare che, nel corso dei vari incontri, ConfIntesa ha sempre ribadito le sue perplessità, in linea generale, sull’approccio metodologico utilizzato per definire l’assetto organizzativo dell’Agenzia e, nel merito, su alcuni punti della proposta, che proviamo a sintetizzare:

  • ruolo dei Capi Team: secondo i vertici dell’Agenzia i Capi Team sono mere figure di “coordinamento”, per noi invece è importante valorizzare anche la loro professionalità e responsabilità (come da C.C.N.I.);
  • limite dimensionale dei Team/Reparti/Aree: i parametri numerici di composizione dei Team (9 o 11) sono stati calati dall’alto, sulla base di beceri calcoli aritmetici e non, come invece abbiamo evidenziato, sulla base delle reali esigenze organizzative degli uffici, lasciando comunque la scelta del numero e del limite dimensionale dei Team alla discrezionalità dei singoli direttori degli uffici. Inoltre, abbiamo evidenziato che la istituzione di posizioni organizzative basata su un metodo puramente matematico potrebbe avere ripercussioni negative sia sul clima lavorativo e sia sul buon funzionamento degli uffici, peraltro già gravemente compromessi da una cronica carenza di personale;
  • numero delle posizioni organizzative: nell’arco di 5 mesi si è passati da 3.062 a 2.176 posizioni (80 art. 17 e 2.096 art. 18), con continue modifiche, sia del numero che della retribuzione, effettuate al solo fine di far quadrare i conti (ripartizione dei circa 16 milioni di euro di finanziamento, tra risorse del milleproroghe, bilancio dell’Agenzia e Fondo del Personale);
  • durata dell’incarico: la proposta avanzata dai vertici dell’Agenzia prevede una durata dell’incarico fino al 31 dicembre 2023, secondo noi, invece, trattandosi di un modello sperimentale di organizzazione, sarebbe stato opportuno prevedere una durata annuale dell’incarico, per verificarne gli effetti e poi, eventualmente, prorogarlo di anno in anno;
    Alla fine del giro abbiamo capito che il vero motivo per cui è venuta meno la “convergenza” con le OO.SS. è dovuto al fatto che i vertici dell’Agenzia hanno dimostrato di non avere una visione chiara, netta e lungimirante del futuro di questa Amministrazione. Per noi, lo dimostra anche il fatto che, a distanza di ben oltre otto anni dall’incorporazione dell’ex Agenzia del Territorio, non è stata ancora realizzata una vera e propria integrazione tra le due anime dell’Agenzia. Del resto, anche il modo con cui sono state concepite le posizioni organizzative (ex articoli 17 e 18) ne è un ulteriore dimostrazione!

A questo punto, toccherà alla parte pubblica assumersi la responsabilità di andare avanti (da sola) nell’istituire le posizioni ex articoli 17 e 18 e, dal momento che non è stata trovata la “convergenza” con le OO.SS., dovra proseguire senza le risorse del Fondo del personale (FUA), finanziando l’intera operazione attingendo esclusivamente dal bilancio dell’Agenzia e dalle risorse messe a disposizione dal decreto c.d. milleproroghe, in tutto circa 9,2 milioni di euro.
Ora, la domanda che ci facciamo è questa: se già con circa 16 milioni di euro sarebbe stato difficile garantire un adeguato numero di posizioni organizzative, adesso, come pensano i vertici dell’Agenzia di risolvere il problema?
Riducendo il numero delle posizioni ? o riducendo la loro retribuzione?
E’ il caso di ricordare, infine, che le risorse del bilancio dell’Agenzia e del milleproroghe sono soldi pubblici che, con molta probabilità, da soli non basteranno a garantire il raggiungimento degli obiettivi di efficienza, efficacia e buon andamento dell’attività amministrativa dell’Agenzia … ma di questo ne risponderà eventualmente la classe dirigente dell’Agenzia!


Roma, lì 20 maggio 2021


Il Vice Coordinatore

Salvatore Spina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.