CONVENZIONE M.E.F.

Si è svolto oggi pomeriggio il rituale incontro tra le OO.SS. ed i vertici dell’Amministrazione sul tema rinnovo della Convenzione Mef-Agenzia delle Entrate, triennio 2021/2023.
Un incontro che con cadenza fissa che si tiene da oltre vent’anni, dove le parti in causa avrebbero bisogno di un confronto serrato su temi cruciali che riguardano: obiettivi, organizzazione aziendale e risorse umane, ed invece si svolge in un lasso di tempo di una partita di calcio.
Confronto su dati obsoleti, dove i vertici aziendali stancamente raccontano una storia non più attuale.
Francamente la nostra sensazione, ma non solo, è che l’Agenzia sembra ormai un ente abbandonato al suo destino, che non ha più quel ruolo centrale nelle dinamiche politiche.
Nel merito abbiamo incalzato l’amministrazione sui temi dello Smart Working, delle risorse economiche, delle assunzioni, mission aziendale, ma di contro non si è andati oltre le dichiarazioni di buoni propositi di cui, francamente, faremmo volentieri a meno.
L’auspicio è che non restino solo buoni propositi.

Roma, lì 3 novembre 2021
Il Vice Coordinatore
(Salvatore Spina)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.